Logo Unina
animatedcollapse.init()
Indietro
Docente

Nome: Romano Simon Pietro
Struttura: Facolta : Facolta' Di Ingegneria
Dipartimento : Dipartimento Di Informatica E Sistemistica
Indirizzo: Via Claudio 21
Cittą: Napoli
Telefono: +390817683823
Fax: +390817683816
Email: spromano@unina.it
 

Prenota gli Esami del Docente


Corso: Applicazioni Telematiche
 
Facoltą: FACOLTA' DI INGEGNERIA
Corso di Laurea: INGEGNERIA INFORMATICA (534)
Programma del Corso:

Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica

Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria delle Telecomunicazioni


 

Il corso si propone di fornire le nozioni teoriche e metodologiche di base per la progettazione e lo sviluppo di applicazioni telematiche, con particolare riferimento ai sistemi basati sul web ed alle applicazioni multimediali distribuite. Le applicazioni telematiche verranno studiate sia dal punto di vista dell'architettura software che dal punto di vista dei protocolli che definiscono le modalità di comunicazione.

Ricevimento:

Lunedì, dalle 15 alle 18, Stanza IV.08, DIS





Corso: CALCOLATORI ELETTRONICI I
 
Facoltą: FACOLTA' DI INGEGNERIA
Corso di Laurea: INGEGNERIA INFORMATICA (534)
Programma del Corso:
SSDING-INF/05 Crediti6.00
Tipologiaobbligatorio Svolgimentosemestrale
Attività didattiche Ore di attività didatticaOre di studio per ogni ora di attività didattica
Lezione353.00
Esercitazione202.00
Laboratorio51.00
Semnario00.00
Prove intracorso 00.00
00.00
Obiettivi FormativiFornire le conoscenze di base relative a:

Architettura dei calcolatori elettronici (componenti di un calcolatore e loro interconnessioni),

Linguaggio del processore (istruzioni del processore e programmazione in linguaggio assemblativo).

ContenutiElementi di algebra di Boole. Le funzioni di due variabili. Funzioni Booleane generalizzate. Insiemi funzionalmente

completi. Reti combinatorie. Reti unilaterali. Porte elementari. Automa a stati finiti: grafo e tabella. Moore e Mealy. Macchine sequenziali. Flip-flop: generalità. Contatori e registri a scorrimento: funzionalità. Tecniche locali di

sincronizzazione. Porte di parola. Porte abilitanti. Bus. OR di bus. Multiplexer. Multiplexer binario. Demultiplexer.

Registri a scorrimento. Trasferimenti tra registri. Trasferimenti paralleli e seriali. Macchine per il trattamento di codici. Generalità sui codici. Codifica diretta ed indiretta. Esempi di codici. La rappresentazione dei numeri. Le macchine aritmetiche (cenni). Calcolatore Elettronico: sottosistemi ed architettura. Il processore. La memoria centrale. Il sottosistema di I/O. Le memorie. L’unità logico-aritmetica. Tipi di dato. L’unità di controllo. Linguaggio macchina e linguaggio ssembler. Tecniche di indirizzamento. Codifica delle Istruzioni. Processori CISC e RISC (cenni). Linguaggio Assembler. Assemblaggio ed esecuzione di programmi in linguaggio assemblativo. Simulatore di

processore MC68000. Sottoprogrammi in linguaggio assemblativo. Passaggio dei parametri. Corrispondenza tra

linguaggi di alto livello e linguaggio macchina. Protezioni e controlli del processore. Gestione delle interruzioni. La

registrazione su superfici magnetiche (cenni).

PropedeuticitàElementi di informatica

Modalità di accertamento del profittoTest scritto, colloquio orale
Ricevimento:
GiornoDalle ore alle ore luogo
lunedi 15:30 17:30 DIS - Via Claudio, stanza 4.08




Corso: Computer and Network Security
 
Universitą: Universitą di Napoli Parthenope
Facoltą: Ingegneria delle Telecomunicazioni
Corso di Laurea: Laurea Specialistica/Magistrale in Ingegneria delle Telecomunicazioni - Dual Degree -- Master of Science in Electrical Engineering Polytechnic Institute of the New York University
Programma del Corso:

Untitled document

This is an advanced course on Computer and Network Security, especially conceived for students having a good knowledge of the basic principles of networking, protocols and distributed systems in general.

During classes, the students will learn about network vulnerabilities and threats and will study the main techniques that have been devised to effectively counter them.

The course starts with an overview of the current internetworking techniques and infrastructures and then delves into the details of the state-of-the-art solutions that can be deployed in order to improve their security and reliability level.

Lectures will be highly interactive in nature: students will be required to do practical work during labs and to present thei critical view on scientific papers and tools suggested by the teachers.

Some interesting case studies will also be presented, with a focus on the so-called Critical Infrastructures. An in-depth look will be given at the latest proposals for Critical Infrastructure Protection (CIP).

Lectures will be in English.

Ricevimento:

Prof. Simon Pietro Romano receives students for explanations every Monday, from 2:30 pm to 4:30 pm, in his office (Computer Science Department, Università degli Studi di Napoli Federico II, Via Claudio 21. room IV.08).





Corso: Informatica Generale c/o Suororsola Benincasa
 
Universitą: Istituto Universitario Suor Orsola Benincasa
Facoltą: null
Programma del Corso: Corso di Informatica Generale presso l'Istituto Universitario Suor orsola Benincasa.




Corso: Programmazione I (TLC)
 
Facoltą: FACOLTA' DI INGEGNERIA
Corso di Laurea: Ingegneria delle Telecomunicazioni
Programma del Corso:

Il corso di Programmazione I introduce all’uso delle metodologie e degli strumenti utili a sviluppare applicazioni nel rispetto dei principali requisiti di qualità del software: correttezza, affidabilità, estensibilità, manutenibilità, riusabilità, portabilità. Il discente apprenderà i concetti sulla programmazione orientata agli oggetti (incapsulamento, ereditarietà, polimorfismo) e le linee guida utili alla scomposizione di un’applicazione in forma modulare. Acquisirà le nozioni relative alla definizione di tipi di dati astratti ed alla realizzazione delle corrispondenti strutture dati concrete (alberi, liste, pile, code, tabelle). Studierà gli algoritmi di ricerca ed ordinamento anche in forma ricorsiva, e ne saprà valutare la complessità. Sarà in grado di sviluppare semplici applicazioni in linguaggio C++ e documentarle mediante linguaggi orientati alla modellazione del software (UML). La parte finale del corso introduce il discente ai problemi, agli strumenti ed alle soluzioni utili ad affrontare lo sviluppo delle moderne applicazioni in contesti produttivi reali, sensibilizzandolo alla valutazione dei compromessi e all’adozione di scelte consapevoli.

Una sostanziale parte del corso è organizzata in forma esercitativa.

Untitled document
Ricevimento: Lunedì, ore 15-18, Stanza IV.08, quarto piano, Dipartimento di Informatica e Sistemistica, Via Claudio 21.




Corso: RETI DI CALCOLATORI
 
Facoltą: FACOLTA' DI INGEGNERIA
Corso di Laurea: INGEGNERIA DELL'INFORMAZIONE E DELLA COMUNICAZIONE (692)
Programma del Corso:
SSDING-INF/05 Crediti6.00
Tipologiaobbligatorio Svolgimentosemestrale
Attività didattiche Ore di attività didatticaOre di studio per ogni ora di attività didattica
Lezione353.00
Esercitazione102.00
Laboratorio71.00
Semnario00.00
Prove intracorso 00.00
00.00
Obiettivi FormativiScopo del modulo è fornire le nozioni teoriche e le necessarie conoscenze operative nel settore delle reti di calcolatori, con particolare riferimento alle applicazioni ed ai servizi. Tra gli obiettivi formativi rientrano la conoscenza delle esigenze di comunicazione delle moderne applicazioni informatiche e telematiche ed i modelli di base per la progettazione e l’integrazione di sistemi informativi basati su reti di calcolatori. Sono altresì obiettivi formativi del modulo la presentazione dei principali servizi e protocolli applicativi ad oggi utilizzati nel contesto dell’architettura TCP/IP, cardine della rete Internet. Il corso prevede inoltre una formazione iniziale sulle tecnologie per la programmazione distribuita e sul modello client/server, una buona operatività nella configurazione base di semplici sistemi di rete basati sulla tecnologia TCP/IP, la capacità di utilizzare semplici strumenti per la simulazione, il monitoraggio, la gestione e la configurazione di reti di calcolatori. Il programma del corso parte dall’introduzione dei concetti generali relativi alle tecniche di comunicazione nelle moderne reti di calcolatori. Si passa, in seguito, allo studio dei principali protocolli disponibili ai vari livelli dello stack di comunicazione, concentrando l’attenzione sulle applicazioni e sui servizi supportati dalla rete. Fa parte del programma l’analisi delle principali tecnologie per la realizzazione di reti locali sia di tipo wired che wireless, nonché lo studio delle tecniche per la gestione di infrastrutture di rete ad estensione geografica. L’approccio adottato è volto allo studio pratico dei protocolli e delle tecniche di comunicazione ed assume la rete Internet come esempio principe di infrastruttura di comunicazione su larga scala.

ContenutiConcetti generali – Commutazione di circuito – Commutazione di pacchetto.

Stratificazione – Servizi e protocolli – Breve storia della rete Internet

HTTP (Hyper-Text Transfer Protocol) – FTP (File Transfer Protocol) – DNS (Domain Name System) – SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) – POP3 (Post Office Protocol) – IMAP (Internet Mail Access Protocol) – Cenni su Content Delivery Networks (CDN) e Reti Peer-to-Peer (P2P)

Il protocollo IP (Internet Protocol): introduzione e concetti generali – Subnetting

ICMP (Internet Control Message Protocol) – ARP (Address Resolution Protocol) – Programmi ping e traceroute - IP versione 6 (IPv6)

Routing IP: Concetti generali – Introduzione ai protocolli IGP (Interior Gateway Protocol) ed EGP (Exterior Gateway Protocol) – Protocolli link-state (Open Shortest Path First Protocol – OSPF) – Protocolli Distance Vector –

Routing gerarchico – Routing inter-dominio (Border Gateway Protocol – BGP)

IP Multicasting: concetti generali – protocollo IGMP (Internet Group Management Protocol) – Multicast routing: concetti generali

Protocollo UDP (User Datagram Protocol)

Problemi legati alla trasmissione affidabile dei dati – Algoritmi “Go Back N” e “Selective Repeat”

Protocollo TCP (Transmission Control Protocol) – TCP congestion control

Programmazione con le socket di Berkeley

Livello Data Link: Introduzione e concetti generali – Tecniche di rilevazione e correzione degli errori

Protocolli di accesso multiplo: TDM, FDM, CDMA, ALOHA, Slotted ALOHA, CSMA, CSMA/CD

Ethernet (802.3) – Hub, Switch, Bridge – Reti WiFi (802.11) – Bluetooth (cenni)

ATM (Asynchronous Transfer Mode) – Frame Relay – X.25



PropedeuticitàElementi di Informatica – Calcolatori elettronici I

Modalità di accertamento del profittoL'esame è costituito da due diverse prove: svolgimento di un questionario a

risposta multipla, prova orale. L'esame si intende superato qualora entrambe le prove previste vengano superate con

esito positivo.
Ricevimento:
GiornoDalle ore alle ore luogo
lunedi 15:30 17:30 Via Claudio 21 - IV piano, stanza 4.10




Corso: RETI DI CALCOLATORI
 
Facoltą: FACOLTA' DI INGEGNERIA
Corso di Laurea: INGEGNERIA INFORMATICA (534)
Programma del Corso:
SSDING-INF/05 Crediti6.00
Tipologia Svolgimentosemestrale
Attività didattiche Ore di attività didatticaOre di studio per ogni ora di attività didattica
Lezione353.00
Esercitazione102.00
Laboratorio71.00
Semnario00.00
Prove intracorso 00.00
00.00
Obiettivi FormativiScopo del modulo è fornire le nozioni teoriche e le necessarie conoscenze operative nel settore delle reti di calcolatori,

con particolare riferimento alle applicazioni ed ai servizi. Tra gli obiettivi formativi rientrano la conoscenza delle

esigenze di comunicazione delle moderne applicazioni informatiche e telematiche ed i modelli di base per la

progettazione e l’integrazione di sistemi informativi basati su reti di calcolatori. Sono altresì obiettivi formativi del

modulo la presentazione dei principali servizi e protocolli applicativi ad oggi utilizzati nel contesto dell’architettura

TCP/IP, cardine della rete Internet. Il corso prevede inoltre una formazione iniziale sulle tecnologie per la

programmazione distribuita e sul modello client/server, una buona operatività nella configurazione base di semplici

sistemi di rete basati sulla tecnologia TCP/IP, la capacità di utilizzare semplici strumenti per la simulazione, il

monitoraggio, la gestione e la configurazione di reti di calcolatori. Il programma del corso parte dall’introduzione dei

concetti generali relativi alle tecniche di comunicazione nelle moderne reti di calcolatori. Si passa, in seguito, allo

studio dei principali protocolli disponibili ai vari livelli dello stack di comunicazione, concentrando l’attenzione sulle

applicazioni e sui servizi supportati dalla rete. Fa parte del programma l’analisi delle principali tecnologie per la

realizzazione di reti locali sia di tipo wired che wireless, nonché lo studio delle tecniche per la gestione di infrastrutture

di rete ad estensione geografica. L’approccio adottato è volto allo studio pratico dei protocolli e delle tecniche di

comunicazione ed assume la rete Internet come esempio principe di infrastruttura di comunicazione su larga scala.

ContenutiConcetti generali – Commutazione di circuito – Commutazione di pacchetto. Stratificazione – Servizi e protocolli – Breve storia della rete Internet HTTP (Hyper-Text Transfer Protocol) – FTP (File Transfer Protocol) – DNS (Domain Name System) – SMTP (Simple Mail Transfer Protocol) – POP3 (Post Office Protocol) – IMAP (Internet Mail Access Protocol) – Cenni su Content Delivery Networks (CDN) e Reti Peer-to-Peer (P2P)

Il protocollo IP (Internet Protocol): introduzione e concetti generali – Subnetting ICMP (Internet Control Message

Protocol) – ARP (Address Resolution Protocol) – Programmi ping e traceroute - IP versione 6 (IPv6)

Routing IP: Concetti generali – Introduzione ai protocolli IGP (Interior Gateway Protocol) ed EGP (Exterior Gateway

Protocol) – Protocolli link-state (Open Shortest Path First Protocol – OSPF) – Protocolli Distance Vector –

Routing gerarchico – Routing inter-dominio (Border Gateway Protocol – BGP)

IP Multicasting: concetti generali – protocollo IGMP (Internet Group Management Protocol) – Multicast routing:

concetti generali Protocollo UDP (User Datagram Protocol) Problemi legati alla trasmissione affidabile dei dati –

Algoritmi “Go Back N” e “Selective Repeat” Protocollo TCP (Transmission Control Protocol) – TCP congestion control. Programmazione con le socket di Berkeley Livello Data Link: Introduzione e concetti generali – Tecniche di rilevazione e correzione degli errori.

Protocolli di accesso multiplo: TDM, FDM, CDMA, ALOHA, Slotted ALOHA, CSMA, CSMA/CD Ethernet (802.3) – Hub, Switch, Bridge – Reti WiFi (802.11) – Bluetooth (cenni)

ATM (Asynchronous Transfer Mode) – Frame Relay – X.25

PropedeuticitàProgrammazione I

Modalità di accertamento del profittoQuestionario a risposta multipla e prova orale.

 
Ricevimento:
GiornoDalle ore alle ore luogo
lunedi 15:30 17:30 DIS - Via Claudio, stanza 4.08




Corso: Reti di calcolatori II
 
Facoltą: FACOLTA' DI INGEGNERIA
Corso di Laurea: INGEGNERIA INFORMATICA (534)
Programma del Corso:

Obiettivi formativi:

Scopo del modulo è fornire le nozioni teoriche e metodologiche sul funzionamento e sulla progettazione di reti di calcolatori e di sistemi telematici complessi. Costituiscono gli obiettivi formativi: I concetti avanzati della qualità del servizio; I modelli di base per la simulazione e lo studio di reti di calcolatori; Le principali metodologie per il controllo del traffico nelle reti a commutazione di pacchetto; Le principali tecnologie hardware e software ad oggi in uso nelle reti geografiche sia fisse che mobili; I problemi base legati all’internetworking di reti complesse multi-dominio. Le metodologie e le tecnologie per l’Ingegneria del Traffico. Le caratteristiche avanzate dell’architettura TCP/IP e di Internet con particolare riferimento agli aspetti di routing e di offerta di servizi a qualità del servizio; Scheduling, forwarding, discarding; Aspetti evoluti del multicasting; Le principali tecnologie e dei protocolli per la trasmissione di dati multimediali su reti di calcolatori; La conoscenza delle problematiche legate alla sicurezza attiva e passiva dei sistemi in rete.

 

Contenuti:

Aspetti avanzati delle reti di calcolatori e dei servizi di rete. La qualità del servizio. Progettazione di sistemi di cablaggio. Tecniche di flow-control. Tecniche di error control. Algoritmi e protocolli di routing inter-dominio. Politiche di scheduling. Aspetti evoluti dell’architettura TCP/IP: multicasting e modelli a QoS. IP over ATM, MPLS, MPlS. Ingegneria delle reti: network design. Il network management e SNMP. Service Level Agreement e Service Level Specification. Progettazione di protocolli di comunicazione. Lasicurezza. nelle reti di calcolatori Firewall e protezioni. Tipologie di intrusione.

 

Propedeuticità: Reti di calcolatori.

 

Prerequisiti: Nessuno.

 

Modalità di accertamento del profitto: Partecipazione alle esercitazioni in laboratorio: 20% del voto finale. Sviluppo di un progetto di corso: 40 % del voto finale. Colloquio finale: 40 % del voto finale.

 

Untitled document
Ricevimento: Lunedì ore 15-18, stanza IV.08, quarto piano, Via Claudio, sede del Dipartimento di Informatica e Sistemistica (DIS)




Gruppi Studenti Attivi